PETIZIONE POPOLARE PER IL CONTROLLO E DIVIETO DI MACELLAZIONE ABUSIVA


Ill.mo Presidente del Consiglio dei Ministri del Governo Italiano – Sede
Ill.mi Presidenti della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana – Sede

I SOTTOSCRITTI CITTADINI ITALIANI

PREMESSO CHE

Nei macelli italiani, gli animali confinati nelle stalle, possono solo attendere il loro turno mentre vedono portare via gli altri e sentono le loro urla di paura.
Tutti in fila verso la fase di stordimento (che raramente li stordisce davvero), i vitelli possono solo guardare come i loro fratelli vengono uccisi senza pietà alcuna. Si vede il terrore nei loro occhi e inutilmente cercano di scappare, anche ferendosi gravemente, pur di tornare indietro.

Una volta “storditi” gli animali scivolano, cadono e sentono l'odore del sangue degli animali che vengono dissanguati, oltretutto contaminando se stessi e gli altri.
Dopo lo sparo del proiettile nella loro testa, alcuni animali sono ancora coscienti e provano ad alzarsi disperatamente. In molte occasioni alcuni animali riescono addirittura ad alzarsi e cercano di fuggire correndo disperatamente. Nella macellazione halal uccidono gli animali sgozzandoli da vivi, senza alcun accorgimento ne controllo.

Tutto questo, attualmente non è considerato "maltrattamento", è quello che normalmente avviene ogni giorno nei macelli di tutta Italia. Sono necessarie regole che tutelino il benessere di ogni animale. Non possiamo pensare che la sofferenza animale è solo per alcuni animali cosiddetti “d’affezione. Tutti gli animali sono senzienti e tutti loro soffrono, provano dolore e gioia. Dobbiamo tutelare ogni vita senziente del nostro pianeta è un dovere per noi, un diritto per loro.

CHIEDONO

Al Presidente del Consiglio dei Ministri Italiano, ai Presidenti di Camera e Senato di farsi promotori affinché, vengano stabilite regole severe e controlli seri per i macelli italiani, che vengano perseguiti coloro che eseguono macellazione abusiva e che venga vietata la macellazione “halal” rituale in Italia.

Back to Top